Jennifer Gentle / Bomba Dischi

JENNIFER GENTLE

Venerdì 27 febbraio 2015 sono usciti in doppio cd per Bomba Dischi le ristampe di I Am You Are (2001) e Funny Creatures Lane (2002), gli album d’esordio dei JENNIFER GENTLE, la prima band italiana ad aver firmato per la leggendaria etichetta statunitense Sub Pop.

I due dischi sono stati impreziositi da delle bonus track inedite, mai pubblicate fino ad oggi: provini, idee, esperimenti e suggestioni di quegli anni, per un totale di più di 30 canzoni.

Entrambi i dischi sono stati stampati con le loro copertine originali e contenuti in un unico poster inedito (88cm x 64cm) creato da Marco Fasolo e Diego Dal Bon.

I AM YOU ARE & FUNNY CREATURES LANE RACCONTATI DA MARCO FASOLO

I AM YOU ARE
Dopo 9 mesi a Berlino, fatti di intense esperienze personali e lavoro molto duro in una gelateria, tornai a Padova carico come una molla e pronto ad iniziare una vita da musicista a tempo pieno. Dopo quella sorta di esilio auto-inflitto, dopo aver imparato cosa volesse veramente dire “andare in fondo alle cose”, avevo accumulato una quantità di idee ed energia tale, avevo raggiunto un livello tale di urgenza che avrei preso letteralmente fuoco se fossi rimasto fermo ad aspettare. Fu così che uscì I AM YOU ARE, grezzo, immediato, senza filtri, rozzo, sognante, volgare ed angelico nel contempo.

FUNNY CREATURES LANE
Dall’uscita di I AM YOU ARE, capii ancor di più cosa volevo dalla musica e da me stesso. Mi era anche chiaro quale fosse il contesto musicale nel quale i Jennifer Gentle si muovevano e come fossimo recepiti. Ciò che volevo col secondo disco era tracciare una linea di demarcazione netta fra noi ed il resto del mondo. Il nostro universo era assolutamente personale e come tale lo volevo dipingere. Lo volevo colossale, variopinto. Per FUNNY CREATURES LANE volevo una produzione enorme con archi, cori, suoni incredibili e canzoni memorabili. Non era un problema il fatto che non ci fosse il becco di un quattrino. Avevo iniziato un percorso, una storia con I AM YOU ARE e la volevo portare all’eccellenza, nonostante i mezzi limitati.

INFO:
https://www.facebook.com/jennifer.gentle.official/